Allergici alle punture di zanzara?

puntura zanzaraSiete allergici alle punture di zanzare? Le zanzare sono un vero tormento in alcuni periodi dell’anno, ancor di più.

Le punture degli insetti sono fastidiose perché provocano pomfi e prurito.

Alcune persone, poi, manifestano anche stati allergici quando vengono punte, manifestando una maggiore sensibilità alle punture.

Ecco cosa dobbiamo sapere sull’allergia alle punture delle zanzare, sui sintomi con cui si manifesta e sui rimedi disponibili.

Non si è allergici alle zanzare, ma alle sue punture. Parliamo di allergia alle punture di zanzare se si manifesta una reazione anomala quando pungono. Ma da cosa dipende l’allergia alle punture di zanzare? Non tanto dalla zanzara, ma da sostanze che essa inietta nella pelle quando punge.

La reazione allergica, pertanto, è dovuta ad un particolare antigene che si trova nella saliva della zanzara, e che l’insetto usa per fluidificare il sangue e per risucchiarlo più facilmente dalla persona punta.


Se si è allergici alle punture di zanzara, i sintomi sono evidenti: subito notiamo il pomfo, diretta conseguenza della puntura, che diviene più grande del normale, interessando una zona più ampia rispetto al punto interessato dalla puntura.

Il rigonfiamento cutaneo è caratterizzato da un arrossamento esteso e può durare anche per diversi giorni.

Talvolta, oltre a prurito e al fastidio, possono comparire altri sintomi come febbre e malessere generale. Sono rari i casi di reazioni respiratore, come l’asma.


Il rimedio più efficace prevede dei farmaci antistaminici, ma il vero rimedio è la prevenzione, la miglior arma per tenere lontano l’insetto e la puntura.


Come prevenire le punture delle zanzare. In primis evitando di stare in luoghi e ambienti troppo umidi. Poi, proteggendo adeguatamente la pelle con prodotti repellenti specifici.

Possiamo provare quelli più comuni, a base di citronella e geranio, ma anche preferendo detergenti neutri, come creme non troppo odorose, abiti leggeri di tessuti naturali e traspiranti. Ricordate infatti che gli odori troppo forti e il sudore possono essere richiami forti per le zanzare.

Spesso, a causa di un sovraffollamento da insetto, di qualunque tipo sia, può essere necessario ricorrere a delle disinfestazioni dell’ambiente in cui si vive.

Se il problema riguarda anche voi, consultate il sito web http://disinfestazione.wuoppy.com/ che offre moltissime risorse e soluzioni ai problemi degli insetti in casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.