Bucato green: ecco come lavare senza spendere eccessivamente

bucato greenDiciamoci la verità: non avremmo mai immaginato di poter fare un bucato green, economico e soprattutto profumato. Ebbene si: dite addio a tutti i vostri ingombranti flaconi, e  date spazio agli ingredienti naturali, semplici e low cost. Ecco, a questo proposito, una piccola guida utile alla pulizia economica e profumata.

Prima di tutto, fate scorta di aceto bianco, bicarbonato, acido citrico e sale. Non dobbiamo fare una pozione magica, ma sono gli ingredienti basilari per un’igiene accurata. Non sottovalutate, poi, l’importanza dell’acqua: per un bucato pulito, però, ricordatevi che non servono elevate temperature.

A 40 gradi avrete già i panni di casa puliti, igienizzati e profumati. A questo proposito, vi consigliamo di dividere i capi che hanno bisogno solo di un risciacquo (lenzuola, asciugamani,…) da quelli che necessitano un’igiene più profonda.

Ora possiamo iniziare: per un bucato green il sapone di Marsiglia è fondamentale. E’ naturale ma non è aggressivo, e riesce a togliere le macchie grazie alla sua azione sgrassante. Attenzione però durante la fase di acquisto: controllate l’INCI, in quanto al suo interno il sapone di marsiglia deve contenere Sodium Olivate, ovvero olio d’oliva. Non sicuramente grassi di vario generre, e di dubbia qualità.

Se, come abbiamo detto,  il vostro bucato necessita solo di una rinfrescata, non sprecate inutilmente i detersivi: vi basterà solo del bicarbonato e degli olii essenziali. Il primo è economico e facilmente reperibile, ed ha numerose azioni benefiche (antibatterico, igienizzante, anti-odore,…). Gli olii essenziali, invece, conferiscono un profumo più dolce al vostro bucato.

Infine, un ultimo consiglio: quando caricate la vostra lavatrice aggiungeteci due palline da tennis. Lo so: sembra quasi una pazzia, ma in realtà è un ottimo stratagemma. In questo mdoo, infatti, potenzierete l’efficacia del lavaggio ed utilizzerete meno detersivo.

Forse non lo sapete ma le palline, combinate alla potenza della lavatrice, hanno un’azione districante e di sfregamento sui tessuti davvero impareggiabile. Ora potete sorridere al vostro portafoglio: il bucato non vi farà più così paura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.