Come contrastare le allergie in modo naturale

È primavera e… è tempo di allergie. Come evitarle in modo naturale, evitando di assumere farmaci e altre sostanze?

In primo luogo, ricordate che, anche se non è facile cedere alle giornate stupende, se sapete che il numero di pollini è alto (ci sono specifiche app in proposito, in grado di monitorare i livelli), è bene tenere le finestre e le porte chiuse per tutelare l’aria interna. È inoltre possibile installare un filtro HEPA sul sistema di climatizzazione, al fine di contrastare le sostanze che potrebbero determinare irritazione.

Ricordate inoltre, che ogni volta che entrate in casa, portate con voi dei piccoli “pezzi” del mondo esterno. Dopo essere stati all’aperto, i vestiti, le scarpe, i capelli e la pelle sono coperti da minuscole particelle che potrebbero determinare irritazione: fate una doccia e cambiate i vestiti per lavare via gli allergeni, e lasciate le vostre scarpe all’aria aperta.

Valutate inoltre di adottare dei sistemi “fisici” per impedire agli allergeni di entrare nelle vostre vie respiratorie quando non potete fare altrimenti, come quando lavorate nel vostro cortile. Una maschera respiratoria, disponibile presso la maggior parte delle farmacie e negozi di forniture mediche, bloccherà il 95% di piccole particelle, come pollini e altri allergeni.

Infine, ricordate che molti studi medici hanno dimostrato che i bambini che mangiano molte verdure fresche, frutta e noci – in particolare uva, mele, arance e pomodori – hanno meno sintomi allergici. I ricercatori stanno ancora cercando di capire il collegamento con tale evidenza, ma non vi è dubbio che una dieta sana possa favorire il benessere di tutto il corpo. Aggiungete almeno una frutta fresca e verdura ad ogni pasto, e il vostro organismo ne trarrà sicuro giovamento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.