Come ottenere dei prestiti senza garanzie reddituali

soldiL’accesso al credito è vincolato alle proprie garanzie reddituali. La prima cosa che ci viene domandata in banca quando chiediamo un prestito è l’ammontare della nostra busta paga, della nostra pensione o del nostro cud a seconda dei casi. Ma con una disoccupazione al 13% sono moltissimi gli italiani che, pur arrangiandosi e quindi avendo un reddito, non hanno nessun documento che lo possa attestare.

In questo caso dobbiamo parlare di prestiti senza garanzie reddituali, ossia di quei finanziamenti che la banca o la finanziaria eroga senza che il cliente offra la garanzia di una busta paga, del cedolino della pensione o di un cud.

Questi finanziamenti vengono erogati, solitamente, a condizioni economiche peggiori rispetto ai normali prestiti personali in quanto il tasso di interesse applicato sarà più alto in virtù del maggior rischio che la banca corre non essendoci un reddito dimostrabile a garantirne il rimborso. Spesso il tasso di interesse applicato a questi prestiti è molto vicino ai limiti imposti dalla legge. Tra le banche e le finanziarie che sono più flessibili sull’erogazione di questi finanziamenti segnaliamo il Monte dei Paschi di Siena, la Bnl, Compass e Findomestic.

Tuttavia, vista l’alta reticenza degli istituti di credito ad erogare questi prodotti, potrebbe essere una buona alternativa quella di ricorrere ad un prestito tra privati, ossia ad un finanziamento che viene erogato direttamente da un altro soggetto privato senza passare per banche o finanziarie. Anche in questo caso si dovrà pagare un tasso di interesse un po più alto per il fatto di chiedere un prestito senza garanzie ma le tempistiche e la possibilità di ottenere un esito positivo saranno sicuramente migliori.

Il punto di riferimento del settore è prestiamoci, società italiana che si occupa di mettere in contatto e di fare da tramite tra chi vuole investire i propri soldi e chi ha la necessità di ottenere un prestito per far fronte alle proprie spese. Una soluzione interessante che si sta affermando, negli ultimi anni, come valida alternativa al classico prestito personale chiesto in banca.

In definitiva possiamo dire che i finanziamenti senza garanzie rappresentano un’ottima opportunità per tutti coloro non abbiano una busta paga di poter accedere al credito e soddisfare le proprie necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.