Consulenza psicologica online

menteCon la diffusione del web in pianta stabile delle vite della maggior parte delle persone, anche gli strumenti di operazione con il tempo stanno cambiando offrendo sempre nuove soluzione agli utenti. Anche nel campo della psicologia si stanno facendo passi in avanti sotto questo punto di vista, ecco perché nasce il servizio di consulenza psicologica online (qui ad esempio la puoi richiedere http://www.fabrizionicolosi.it/consulenza-psicologica-online/) , un incontro indiretto con uno psicologo tramite video chat, all’interno della quale l’individuo può raccontare le proprie dinamiche quotidiane, i problemi e i disagi che si trova ad affrontare, ascoltando i punti di vista di un professionista che però non potrà rilasciare nessuna diagnosi, perché per quella è necessario un incontro diretto di persona.

 

Perché partecipare ad una consulenza psicologica online?

Una consulenza del genere è utile in ogni caso perché permette all’individuo di poter aprirsi in maniera più rilassata, direttamente da un ambiente comodo e familiare come quello di casa propria, la possibilità di conversare tramite un computer, uno smartphone o un tablet permette inoltre di poter affrontare la situazione da un punto di vista meno ufficiale abbattendo il muro della diffidenza e della vergogna, sentimenti che possono essere scaturiti da un incontro del genere. Oltre a questi fattori va aggiunta la possibilità di poter risparmiare in confronto ad un appuntamento convenzionale, raggiugendo così anche tutte quelle persone che vivono dinamiche economiche meno fortunate.

Per prenotare questo tipo di incontro sarà necessario contattare lo psicologo privatamente tramite mail o numero di telefono per fissare il giorno e l’ora, dopo di che lui stesso provvederà ad inviare un documento, da firmare a penna e da rinviare tramite mail o fax, per prendere parte ad una consulenza psicologica online è necessario aver compiuto diciotto anni e avere un programma di video chat, il più delle volte viene utilizzato Skype, perché usa connessioni veloci e strumenti intuitivi che anche i non esperti possono utilizzare.

Alla fine della consulenza l’individuo potrà scegliere se continuare gli incontri online o meno, sotto anche il consiglio dello psicologo che comunicherà al paziente se sia il caso di recarsi presso un centro specializzato o avere un colloquio diretto con un professionista, faccia a faccia per avere la possibilità di poter ricevere una diagnosi e iniziare una terapia, nel caso ce ne fosse il bisogno. Ma in linea generale, l’utente ha può comunque scegliere di non interrompere le consulenze e poter intraprendere un discorso duraturo nel tempo senza il bisogno di doversi mai recare presso uno studio. Molto spesso aprirsi con un professionista può bastare per risolvere dinamiche semplici ma che risultano complicate dal punto di vista del soggetto che le subisce. Ecco perché un servizio del genere ha un importanza da non sottovalutare, avvicinare le persone a servizi del genere può essere un punto di partenza ed un passo enorme nel mondo della psicologia e della medicina in generale, accorciando le distanze tra paziente e professionista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.