Curare il mal di gola con la natura

bacche rosaSembra incredibile ma moltissimi malanni di leve entità si possono curare sfruttando i benefici della natura; alcune piante infatti contengono principi attivi che permettono di curare tante piccole malattie, soprattutto nei casi in cui si tratta di disturbi di lieve entità. In ogni caso, se un dolore permane per lungo tempo conviene sempre contattare il proprio medico curante, che ci consiglierà la terapia più adatta, da attuare in concomitanza con l’utilizzo dei rimedi naturali.

Le erbe contro il mal di gola

Contro mal di gola rimedi naturali ce ne sono diversi. Alcune piante infatti contengono sostanze che funzionano da antinfiammatori naturali e da sedativi del dolore. Tra le più note, facilmente reperibili in una qualsiasi erboristeria, troviamo la melissa, la salvia, la camomilla, l’altea, la rosa canina. Di queste piante si usano le foglie, o i frutti secchi, che vanno immersi in acqua calda per alcuni minuti, in modo da estrarre tutte le sostanze benefiche che contengono. Le tisane così prodotte si bevono tiepide, per meglio alleviare il dolore alla gola. Oppure si possono sfruttare fredde, per effettuare dei gargarismi, in modo da mantenere nella sede del dolore la tisana per il tempo più lungo possibile. Per i gargarismi si possono preparare anche dei decotti, in cui le foglie rimangono a macerare per un tempo più lungo. In seguito si filtra il liquido e lo si utilizza per gli sciacqui. Tisane e decotti andrebbero usati rapidamente, evitando di mantenerli per un utilizzo successivo.

Le piante balsamiche

Alcune piante contengono oli essenziali dall’effetto balsamico; oltre a lenire il dolore alla gola permettono di liberare le vie aeree, stimolando il deflusso del muco in esse presente. Questo favorisce una guarigione più rapida, non solo del mal di gola, ma anche di diversi malanni di stagione, come la rinite o il raffreddore. A tale scopo gli oli essenziali vanno utilizzati in un umidificatore, in modo da vaporizzarli negli ambienti in cui si vive. Questo utilizzo oltre a diffondere l’olio, permette anche di limitare la presenza di aria secca, che è spesso una concausa del mal di gola, della tosse e di altre problematiche alle vie aeree.

Evitare l’inquinamento

Per alleviare il mal di gola è anche importante vitare i luoghi con aria particolarmente inquinata, il fumo passivo, le sostanze inalabili particolarmente irritanti, come ad esempio le famigerate polveri sottili, molto presenti soprattutto nell’aria delle grandi città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.