Dare un tono allegro alle pareti, come farlo senza spendere troppo

Siete amanti dei colori accesi, degli ambienti sgargianti e di tutto quanto ciò dia modo di pensare di trovarsi all’aria aperta? Con ogni probabilità avete già valutato l’idea di acquistare adesivi fiori e natura di grandi dimensioni per le vostre pareti, ossia degli stickers che apposti sui muri di casa diano un tono tutto nuovo ad un ambiente che originariamente è nato sotto tutt’altre vesti. Gli adesivi aiutano, ma non sempre bastano a sufficienza per creare un ambiente realmente grintoso: il consiglio che vi diamo è di prestare attenzione anche al colore delle pareti che in una casa bella, moderna e vivace deve naturalmente essere vistoso quanto basta.

Se disponete di un arredamento moderno, contraddistinto da linee pulite, morbide e leggere, il colore senz’altro più consigliato per rivestire le pareti di casa è il verde (e tutte le sue diverse varianti): dalle sfumature un po’ più retrò al salvia, passando dal grigio-verde. In ogni caso parliamo di un colore che riesce a dare tono alla casa e a valorizzare al contempo i mobili che riempiono un qualunque locale. Per creare un ambiente acceso, però, non basta che il verde sia soltanto presente sulle pareti, ma che abbia anche qualche accessorio o qualche elemento d’arredo che gli dia modo di “proseguire” anche all’interno della stanza e non solo nei dintorni.

Se il vostro è invece un arredamento moderno ma contraddistinto da toni più caldi, allora puoi abbinare le tonalità del legno scuro che magari rivestono i mobili, con un colore che sulle pareti potrebbe ad esempio essere il turchese, lo smeraldo o il verde acqua. La scelta migliore da fare sotto questo punto di vista è lasciare il bianco come colore predominante e rivestire di turchese (anche declinato nelle sue sfumature) in un lato soltanto: ravviverai così l’ambiente e valorizzerai al meglio tutto quanto ciò è stato sistemato al suo interno.

L’idea di apporre degli adesivi sulle pareti vi piace perchè in fondo soddisfa la vostra sete di introdurre un po’ di energia dentro casa, ma potreste non gradire che tutto questo sfarzo si ripercuota anche sotto forma di pareti troppo colorate. In casi come questo il colore più consigliato rimane in tortora chiaro, ma anche il beige e il cipria. Chi vuol creare un ambiente dai colori neutri, insomma, può scegliere varianti chiare e per nulla invadenti. Attenzione però, perchè troppa neutralità, soprattutto se avete pure dei mobili chiari, rischia di creare un look asettico: è qui che il ruolo degli adesivi colorati e dalle fantasie vivaci può giocare la sua carta creando il giusto equilibrio che tanto andate cercando!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.