Dieta iperproteica

dietaCon il termine “dieta iperproteica” si intende un particolare regime dietetico che prevede la presenza di ricche quantità di proteine a scapito degli altri “macronutrienti”, ovvero dei grassi e dei carboidrati.

Ma per quale motivo molte persone sono portate a seguire una dieta iperproteica?

La dieta iperproteica riscuote un particolare interesse soprattutto per due differenti finalità: per chi desidera incrementare la propria massa muscolare in concomitanza di un adeguato allenamento in palestra, ed anche per chi desidera perdere peso.

In entrambi i casi, in effetti, una dieta ricca di proteine può rivelarsi efficace, per diverse ragioni.

Tra chi pratica Body Building, una dieta iperproteica consente di tradurre gli sforzi atletici compiuti in palestra in un effettivo miglioramento della condizione muscolare. Le proteine, d’altronde, sono considerate dei veri e propri “mattoni” di nuova muscolatura, per questa ragione quindi è molto importante che questo macronutriente sia sempre presente, nelle giuste quantità, nelle abitudini alimentari.

Per quanto riguarda le persone che hanno come obiettivo il dimagrimento, invece, le diete iperproteiche sono in grado di garantire dei risultati piuttosto evidenti soprattutto nel breve termine; grassi e carboidrati, infatti, se ridotti in maniera notevole possono comportare effettivamente un buon calo di peso.

La dieta iperproteica, tuttavia, presenta dei limiti rilevanti in entrambi i casi, di conseguenza non deve mai essere considerata come una dieta “miracolosa”.

Premesso che, ovviamente, una dieta di sole proteine non può essere seguita a lungo, altrimenti non tarderebbe affatto a divenire pericolosa, i regimi alimentari impostati in questo modo devono essere considerati con le dovute cautele.

Tra chi pratica Body Building, ad esempio, vige il luogo comune per il quale tanto maggiore sia la quantità di proteine assunte, tanto più la massa muscolare può svilupparsi in concomitanza di un allenamento valido.

Non è affatto così, dal momento che tutte le proteine in eccesso, quelle che vanno oltre, dunque, il reale fabbisogno quotidiano della persona, non sono affatto assimilate dall’organismo; assumere eccessive quantità di proteine dunque non solo è inutile, ma è anche controproducente, dal momento che si appesantiscono i processi metabolici.

Il discorso è analogo anche per quanto riguarda le diete dimagranti: una dieta finalizzata alla perdita ti peso di tipo iperproteico può effettivamente offrire risultati importanti nell’immediato, tuttavia anche in questo caso non è possibile nutrirsi a lungo in modo quasi esclusivamente proteico.

Oltretutto, studi scientifici hanno dimostrato che i risultati che le diete dimagranti di tipo iperproteico riescono a garantire sono analoghi, nel lungo periodo, a quelli delle diete dimagranti di tipo tradizionale, a conferma del fatto che, per ottenere un dimagrimento stabile e soprattutto sicuro, servono soprattutto costanza e perseveranza.

Insomma, la dieta iperproteica può effettivamente garantire dei buoni risultati in diverse occasioni e per diverse finalità, ma nel seguire un regime alimentare di questo tipo non bisogna mai dimenticare che una dieta, per essere salutare ed efficace, deve necessariamente essere equilibrata e mai eccessivamente sbilanciata verso un macronutriente, come ad esempio, appunto, le proteine.

Il parere di un nutrizionista è importantissimo anche nel caso in cui si intenda seguire una dieta iperproteica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.