I rimpianti delle single: ecco cosa pensano le donne

singleLe donne e i loro dilemmi: Carrie Bradshaw, in fondo, insegnava che il sessso femminile non era di sicuro il più debole. Tante single, come lei, amavano la libertà e la possibilità di vivere appieno la loro età. Ma anche la famosa protagonista di Sex & The City, alla fine, ha capitolato. E proprio in uno dei momenti più bui con il suo amato, ha iniziato a riflettere sui rimpianti delle donne.

In sostanza: le donne “accasate” cosa rimpiangono della loro vita da “single”? Una domanda che, in realtà, innesca una serie di condizioni a cui tutte siamo abituate. Iniziamo a vedere, allora, quli sono questi rimpianti.

Sicuramente il primo rimpianto riguarda il letto. Prima di sposarsi, oppure prima di iniziare a convivere, il letto apparteneva ad un’unica proprietaria. Ora, invece, viene rigorosamente diviso in due, ma per qualche strano motivo la maggior parte dello spazio non è certo occupato da voi.

In secondo luogo, la vita di coppia impone pensieri davvero profondi e stressanti. Del tipo: cosa si mangia stasera? Un botta e risposta che ha come comune denominatore un’unica frase più volte ripetuta: “Non lo so. Tu cosa vuoi mangiare?”

Un’altra sensazione che manca sempre di più alle donne accasate riguarda il “colpo di fulmine”: la sensazione di avere le farfalle nello stomaco ad ogni suo sguardo, oppure ad ogni sua parola dolce. Ora, invece, quella magia sembra definitivamente passata.

Eppure, anche le single più incallite alla fine hanno deciso di voltare pagina: Carrie ha sposato il suo Big, e persino l’audace Samantha è riuscita ad instaurare una relazione stabile con il suo fidanzato. Come dire: c’è speranza per tutte!

Tuttavia, una considerazione è d’obbligo: sebbene sia bello e gratificante vivere da single, e pensare di riuscire a cavarsela in ogni situazione, è altrettanto vero che svegliarsi accoccolati al mattino oppure ridere insieme davanti alla tv, è altrettanto bello e gratificante.

Insomma, via libera ai rimpianti, ma pur sapendo che il presente in fondo…non è poi così male!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.