Il galateo sul luogo di lavoro

Se hai l’impressione che arrivare al lavoro con il vestito giusto ti renda più professionale, ti sbagli di grosso. Certo, il modo in cui ti vesti e ti presenti nel tuo ambiente di lavoro è un aspetto importante della professionalità – ma la parola professionalità è un termine che si riferisce a qualcosa di più della scelta del tuo guardaroba per quel giorno. La professionalità è qualcosa che è definito da certi standard o aspettative.

Ciò che è considerato professionale in una cultura del posto di lavoro – o in un’industria, organizzazione o divisione – può infatti essere considerato completamente non professionale in un altro.

Questo perché la tua professionalità è giudicata in base alle norme sociali esistenti per la comunicazione appropriata, l’immagine, la competenza e il contegno in determinati contesti. Essere professionali richiede che siate consapevoli di ciò che vi circonda e di come il tuo comportamento possa avere un impatto sugli altri. Si tratta di considerare gli altri e di essere cortesi.

La considerazione degli altri

Essere premuroso degli altri implica semplicemente considerare come le tue parole o azioni influenzano gli altri, e poi regolare il tuo comportamento di conseguenza.

Per esempio, una segretaria può lavorare per due soci. E uno dei soci, che è molto sotto pressione per il lavoro, può domandare sarcasticamente: “Avrai mai finito con quello?”. In questo caso, il partner avrebbe dovuto considerare i sentimenti della segretaria – e il fatto che la segretaria potrebbe essere sotto pressione per completare altri lavori.

La cortesia

Le buone maniere sono importanti negli ambienti di lavoro come al di fuori di essi. Dire “per favore” e “grazie” ti farà andare molto lontano, anche se c’è molto di più.

Per esempio, un venditore che tiene un cliente seduto in una sala d’attesa mentre si occupa di una chiamata personale non sta mostrando buone maniere.

Le buone maniere sono importanti quanto lo sono sempre state nell’era frenetica di oggi. La maggior parte degli individui non intende offendere gli altri, ma le cattive maniere possono rovinare le relazioni di lavoro e creare ambienti di lavoro malsani.

Per essere professionali ed evitare di danneggiare i rapporti di lavoro, bisogna sforzarsi di capire e rispettare le esigenze degli altri. È inoltre necessario soddisfare le loro aspettative su ciò che costituisce un comportamento appropriato.

Cos’è il galateo aziendale

Il galateo aziendale si riferisce agli standard, o linee guida, che determinano ciò che costituisce le buone maniere e il comportamento professionale sul posto di lavoro.

Le regole di base del galateo aziendale potrebbero non essere esplicitate, ma determinano ciò che le persone intorno a te si aspettano e considerano appropriato, data la tua posizione in un’organizzazione.

Diciamo che spesso ti piace ascoltare musica al lavoro. Però gli altri colleghi in ufficio trovano questa abitudine piuttosto fastidiosa. Per essere professionale, dovresti essere premuroso e usare le cuffie quando ascolti i file audio. Questo è un buon galateo aziendale perché stai prendendo provvedimenti per evitare di offendere o distrarre i tuoi colleghi. Dimostra che sei consapevole delle tue azioni e di come potrebbero influenzare le persone intorno a te, e che stai trattando i colleghi nel modo in cui ti aspetteresti che loro trattino te.

Il galateo aziendale non è statico. Cambia con i tempi e può differire considerevolmente da un settore all’altro e in modi molto diversi.

Per quanto concerne i tempi, le aspettative su come gli uomini d’affari dovrebbero vestirsi e comportarsi cambiano con il passare degli anni, man mano che le norme sociali prevalenti e le condizioni cambiano.

Per esempio, una volta era considerato troppo familiare usare i nomi delle persone nella corrispondenza d’affari, a meno che non si conoscessero molto bene. Ma ora è una pratica abbastanza comune usare i nomi di battesimo delle persone dopo averle incontrate solo una o due volte.

Inoltre, il galateo cambia a seconda dei settori. Per esempio, dagli avvocati ci si aspetta che indossino i tradizionali abiti da lavoro, mentre dai venditori di un negozio di articoli sportivi ci si aspetta probabilmente che indossino un abbigliamento sportivo casual. Allo stesso modo, ci si aspetta che gli avvocati e i venditori interagiscano e rispondano ai clienti in modi molto diversi.

Ricorda dunque che le regole del galateo aziendale differiscono da un’organizzazione all’altra. Per esempio, la cultura aziendale di un’azienda potrebbe essere conservatrice, con dipendenti che dovrebbero vestirsi e comportarsi in modo molto formale – mentre in un’altra organizzazione ci si aspetta che i dipendenti abbiano un aspetto e un comportamento più casual.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.