Il marmo in casa, una scelta davvero azzeccata!

marmoOltre ad essere un materiale del tutto naturale il marmo è anche e soprattutto uno degli elementi più in voga nell’ambito della progettazione interni. E il motivo è alquanto chiaro: sia che lo si utilizzi per i pavimenti, sia che lo si veda meglio come rivestimento per il bagno o come materiale di punta per la propria cucina, c’è sempre quel tocco di eleganza a cui un po’ tutti siamo affezionati.

Il marmo non è altro che una roccia metamorfica composta per lo più da carbonato di calcio. Il suo nome deriva dal greco antico che sta a significare “pietra splendente”: non a caso il marmo gode di un basso indice di rifrazione cosicché la luce permette di poter penetrare nella pietra ancor prima di venire riflessa. La luminosità è perciò uno dei veri punti di forza interni al marmo!

Il mercato attuale ha saputo sfruttare le sue potenzialità mettendo a disposizione dei consumatori tante varietà di marmo tra le quali poter scegliere. Del resto è sufficiente recarsi in qualche negozio specializzato per accorgersi come vi sia il marmo sintetico (che peraltro è il più gettonato) e il marmo pù pregiato, o come sia possibile scegliere tra quello bianco e quello di tutt’altro colore.

Ecco perchè il marmo è un elemento da prendere in seria considerazione qualora volessimo rifare un determinato ambiente della casa. Oltre a porsi come un protagonista di vera eleganza, il marmo è anche eterno in termini di durata: è sufficiente, in sostanza, a far sì che il valore generale di una casa acquisisca maggior punteggio! Ma se la sua pulizia ci spaventa non poco, anche in questo caso possiamo dormire sonni tranquilli dal momento in cui il marmo può essere pulito con una semplice spugnetta non abrasiva inumidita con un composto di acqua e aceto bianco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.