Il trasloco: le fasi durante e dopo

traslocareCosa devi fare durante il trasloco per mantenere tutto in ordine e non perdere il controllo della situazione? Prenditi tutto il tempo che occorre per sistemare al meglio le tue cose. Evita di accumulare oggetti, abiti, mobili, ninnoli da sistemare in un secondo momento, è meglio mettere subito tutto in ordine.
Se hai richiesto l’intervento di una ditta specializzata, fatti trovare reperibile al nuovo domicilio e magari assicurarti che camion e altri mezzi necessari abbiano il parcheggio.
Se hai organizzato il trasloco per conto tuo, ricordati di richiedere il permesso di parcheggiare il furgone a noleggio se risiedi in una zona a traffico limitato o con accesso solo ai residenti o con parcheggio a pagamento. E’ anche necessario richiedere il permesso per l’occupazione del suolo pubblico al comune.
Per non incorrere in problemi, è bene avvisare l’amministratore del condominio anzitempo, e verificare il regolamento condominiale per l’utilizzo di ascensori, montacarichi e spazi comuni interni ed esterni.

Per il trasloco fai da te

Se hai organizzato da te il trasloco devi pensare non solo al trasporto della tua roba, ma anche alla sua custodia. Può accadere, infatti, di non poter occupare il vecchio appartamento e che però non sia ancora possibile abitare quello nuovo. Cosa fare in questa situazione? Beh, sappi che vi sono delle ditte specialistiche che affittano box per il deposito temporaneo dove puoi custodire mobili, oggetti, abiti etc…

Dopo il trasloco

Dopo la parte più pesante di un trasloco, passiamo al ‘dopo’.
Un trasloco prevede anche un lavoro di riordino dei mobili, il loro rimontaggio, le pulizie. Dovrai considerare di pulire sia prima che dopo. Gli scatoloni fanno tanta polvere e sporcizia quindi riponili in un angolo della casa lontano dal resto dell’abitazione e svuotali pian piano.
Molte ditte di traslochi provvedono a fornire anche il servizio di imballaggio per tutta la vostra roba. Sono ditte che hanno personale addetto molto attento ad ogni dettaglio e che si occupano anche del disimballaggio.
Verifica di aver allacciato acqua, luce, gas e linee telefoniche.

Ecco cosa fare dopo il trasloco:
pulisci i pavimenti prima e dopo il montaggio dei mobili;
sistema gli scatoloni in un angolo della casa per evitare che facciano polvere;
fai gli allacciamenti di acqua, luce, gas e linee telefoniche.
Vuoi sapere come organizzare un trasloco? Vuoi sapere quale è la migliore ditta di traslochi?
Non perdere tempo, se devi traslocare affrettati e pianifica passo passo il tuo trasloco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.