Migliorare la propria memoria: ecco alcuni esercizi utili

memoriaQuante volte vi siete dimenticati le chiavi da qualche parte, e non ve lo ricordate? Oppure state riflettendo sulla giornata, e non vi ricordate proprio cosa avete mangiato per pranzo? Si tratta di piccoli segnali indicativi: nulla di grave, per carità, ma avete bisogno di allenare nuovamente la vostra memoria.

Ebbene si, la memoria (come tutto il resto del corpo) va quotidianamente allenata. Gli esercizi da fare, in realtà, sono molto semplici e rispecchiano le nostre abitudini. Possiamo, ad esempio, fare un cruciverba al giorno, oppure cambiare strada per andare a lavoro, o semplicemente leggere un articolo di una sezione del quotidiano che solitamente saltiamo.

Piccoli gesti che, a lungo andare, migliorano la qualità della vostra memoria. Ovviamente, a ciò vanno aggiunti tanti altri piccoli fattori: prima di tutto (anche se sembra scontato dirlo), seguite una sana alimentazione, e concedetevi almeno 7 ore di sonno a notte.

Inoltre, ricordatevi di fare costante attività fisica (anche il corpo, ovviamente, merita la sua cura), e concedetevi le vostre uscite rilassanti. Secondo alcuni studi, infatti, avere una vita sociale attiva e soddisfacente permette di evitare di cadere in depressione e stress, ovvero i fattori chiave che portano alla scarsa memoria.

Inoltre, cambiate abitudini: evitate di segnare i vostri appunti su fogli volanti o su pezzi di giornale che lasciate sparsi per casa. Al contrario, scrivete tutto su un calendario oppure su un’agenda: in questo modo avrete tutto sotto controllo.

Insomma, vi basta davvero poco per avere una memoria di ferro ed imbattibile: da oggi non avete più scuse! E’ tempo di iniziare ad allenarsi sia nel corpo che nella mente…anzi, nella memoria!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.