Moda d’inverno: il poncho

Quando arriva l’autunno iniziamo a non sapere più come vestirci: il giubbotto diventa troppo pesante, mentre lo smanicato è quasi fin troppo leggero. Come porre rimedio? Semplice,utilizzando il poncho, uno dei capi più sottovalutati del guardaroba femminile. Ecco perchè è utile, comodo, originale, e sempre alla moda.

Il poncho è uno degli indumenti più belli, e comodi, del guardaroba femminile. Eppure, non viene molto utilizzato, e molto spesso è anche oggetto di scherno. Ma perchè? In realtà, si tratta di un capo davvero unico, e noi vi spieghiamo come indossarlo, senza sembrare ridicole. Prima di tutto, ricordiamoci che il poncho è un capo adatto per i primi freddi autunnali, ma anche per le prime fresche giornate primaverili.

Si tratta di un capo versatile proprio perchè può essere utilizzato sia di giorno come capo casual, che di sera come coprispalle elegante. L’unica accortezza che dobbiamo avere, nello scegliere il nostro poncho, riguarda il colore: grigio o nero. Sono colori facili da abbinare, e neutri. Inoltre, questo capo può valorizzare la vostra silhouette.

Il poncho, infatti, per chi ha le gambe lunghe ed affusolate, può camuffare il busto troppo corto. A questo proposito, per avere un outfit sempre alla moda, indossate un paio di skinny, e un paio di scarpe con il tacco. Queste ultime, ricordatevelo, sono indispensabili in caso di piccole altezze. Già, se pensate che il poncho (per chi non è alta come una modella) possa farvi sembrare ancora più piccole, vi sbagliate: scegliete un poncho non eccessivamente lungo, e indossate semrpe i tacchi: il rischio sarà scongiurato.

Infine, potete acquistare il poncho in vari materiali, e tutti saranno adatti a coprirvi, e a rendervi uniche e glam. Insomma, il poncho è proprio uno dei capi must have della stagione autunnale e primaverile. Ecco perchè in ogni guardaroba femminile dovrebbe essercene almeno uno!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.