Stare in forma scegliendo le attività in acqua: ecco le principali

acquagymSettembre è il mese della ripresa lavorativa, ma anche dei primi fioretti. Ecco perchè il primo pensiero è di tornare in forma rapidamente e senza troppi sforzi. Iniziamo, quindi, a vagare per le varie palestre cercando l’offerta migliore, e il pacchetto più conveniente. Ma se mettessimo da parte la palestra e ci concentrassimo solo sull’attività in acqua?

L’esercizio fisico in acqua è sempre stato considerato migliore di qualsiasi altra attività. Questo perchè il movimento è amplificato dalla resistenza provocata dall’acqua. Di conseguenza si bruciano più calorie, e ci si muove di più e meglio. Ma quali sono le attività disponibili in questo momento? Vediamole insieme.

Prima di tutto, possiamo sperimentare l’hydrorun: si tratta di un tipo di attività che permette di allenarsi in acqua alta tra i 180 e i 200 cm, utilizzando cinture galleggianti per il sostegno. E’, di fatto, la versione strong del running in piscina: oltre alla corsa, infatti, si eseguono sollevamenti con i manubri e cavigliere, e allungamenti con gli elastici. Il tutto, ovviamente, in acqua. Un bello sforzo che  vi permetterà di bruciare ino a 500 calorie in 45 minuti.

Aquagag, invece, unisce l’attività in acqua ai classici esercizi da effettuare per rimodellare le gambe, gli addominali e i glutei. Ci si allena a ritmo di musica, e si possono perdere fino a 650 calorie in un’ora di lezione.

Infine, parliamo delle attività più recenti: l’aquaboxing e l’aquazumba. Quest’ultima, negli stati uniti, viene chiama pool party. Si eseguono differenti tipi di balli (caraibici e non) immersi in piscina. Duarnte una lezione da 45 minuti si possono bruciare fino a 700 calorie. Oltre a tonificare il corpo, permette di staccare definitivamente dalla giornata, eliminando lo stress.

L’aquaboxing, invece, è la versione light ed acquatica della boxe. Si utilizza una piscina con acqua bassa (130 cm) e si tirano calci e pugni ad un sacco. In una lezione si possono bruciare fino a 650 calorie, e si tonificano gambe, braccia e pettorali.

Insomma, non resta che scegliere l’attività in acqua preferita, e  rimettersi in forma per la prossima estate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.