Tecnologia cinese: cosa troviamo sul mercato oggi

smartphoneNegli ultimi anni il mercato europeo è stato invaso da prodotti totalmente Made in china. Non solo costruiti nel Paese asiatico, ma anche progettati e commercializzati direttamente da aziende cinesi. Fino a qualche tempo fa questo tipo di commercio era impensabile, anche perché difficilmente queste aziende avevano interesse ad uscire dal mercato interno. L’Europa e il nord America però sono comunque mercati molto ampi, con consumatori dotati di portafogli di una certa consistenza. Anche per questo oggi sono disponibili in commercio molti prodotti di aziende tecnologiche cinesi, come ad esempio quelli recensiti sul sito Xiaomitoday.it.

Smartphone

Tra i prodotti più diffusi di origine cinese molti sono smartphone. La loro principale peculiarità è il buon rapporto prezzo/qualità. Un telefono top di gamma prodotto in Cina può costare cifre vicine ai 500 euro, decisamente molto meno rispetto ai 700-1400 euro dei dispositivi di punta delle aziende coreane o di altri Stati del mondo. Si tratta comunque di prodotti di elevata qualità, che possono essere confrontati con i migliori dispositivi Samsung o Apple, sia per la ricerca alle loro spalle, sia per le componenti interne. L’offerta è però molto ampia, cosa che permette oggi di trovare uno smartphone cinese a prezzi inferiori ai 100 euro. Non si deve pensare che si tratti di prodotti di elevata qualità, anche se in alcune situazioni si può trattare di dispositivi perfetti per alcuni soggetti, si pensi ad esempio ai bambini o alle persone anziane, che non sfruttano appieno tutte le funzionalità di uno smartphone costoso.

Dispositivi Wearable

Tra i dispositivi tecnologici più venduti oggi possiamo annoverare anche i prodotti wearable, ossia indossabili. Stiamo parlando di orologi Smart, di Smart band, di scarpe per la corsa, di occhiali. Tutti questi prodotti esteriormente sono del tutto simili alle versioni non Smart, ciò che cambia sono le funzioni che sono in grado di svolgere. Si pensi ad esempio alle Smart band in grado di verificare la qualità del sonno notturno, o di verificare l’allenamento di corsa o in bicicletta. Questi prodotti di origine cinese sono del tutto somiglianti ai prodotti di marche di altri Paesi; per altro in molti casi si tratta di oggetti prodotti dalle medesime aziende, disponibili spesso a prezzi di molto inferiori.

In casa

Tra i prodotti tecnologici venduti da aziende cinesi in Europa troviamo anche dei dispositivi da utilizzare in casa. Si pensi ad esempio ai robot aspirapolvere, al termometro a infrarossi prodotto da Xiaomi, agli Smart socket o agli alimentatori intelligenti. Molti dei prodotti di origine cinese hanno un unico svantaggio: in alcuni casi mancano di originalità, trattandosi di repliche di prodotti di marchi noti e diffusi. Il vantaggio però sta nel fatto che il costo medio è decisamente basso, anche perché si tratta di dispositivi prodotti per essere venduti prima di tutto in Cina, dove il salario medio è decisamente inferiore rispetto a quello europeo. Questa è la seconda motivazione che porta a prezzi contenuti: la manodopera in Cina è, come tutti ben sanno, a buon mercato e gli operai fanno turni di lavoro estenuanti, impensabili nel nostro Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.