Un viaggio in Cile, ecco a cosa bisogna fare attenzione

cile desertoChi non ha mai sognato di fare un viaggio in Cile? Eppure viaggiare in Cile non è un gioco da ragazzi quanto piuttosto si tratta sempre di un Paese che nasconde una serie di svantaggi e di pericoli che quindi bisogna verificare bene prima di partire. Il Cile è un territorio bellissimo ricco di paesaggi mozzafiato e di città incantevoli. Però in un viaggio di questo tipo bisognerà anche immergersi totalmente in quella che è la cultura del posto e nello spirito latino americano che è decisamente molto diverso dall’europeo e da quello occidentale in generale. Prima di intraprendere un viaggio in Cile, sarà importante dotarsi però di tutti i documenti necessari per l’ingresso nel Paese. Per entrare in Cile sarà necessario un passaporto con una validità di almeno sei mesi residui e al momento dell’arrivo in Paese servirà informarsi presso l’Ambasciata o il Consolato. Sarà importante avere alle spalle un’agenzia di viaggi che potrò aiutarvi in tutte queste pratiche o quantomeno un esperto del settore. In alcuni casi potrebbe servire un visto d’ingresso ma per turisti potrebbe non essere necessario.

 

Non è possibile fare ingresso in Cile se si hanno più di diecimila dollari americani ed inoltre è anche bene sottolineare come in questo Paese bisogna fare attenzione a tutta una serie di elementi prima di incamminarsi tra le strade delle più belle città. Questo Paese a livello di sicurezza, è abbastanza soddisfacente, però ci sono alcune aree di Santiago o meglio delle periferie sud ed ovest dove c’è comunque un alto rischio di criminalità soprattutto di sera e quindi è bene fare attenzione. Anche in alcuni quartieri residenziali si possono avere dei problemi ed infatti ci sono molte rapine e assalti anche in abitazioni private. Bisognerà fare molta attenzione quando si visita il Cile e se avete deciso di viaggiare in questo Paese, allora bisogna muoversi con cautela. Sono tantissimi casi di rapine per esempio nei parchi cittadini di Cerro San Cristobal nonché i borseggi a Santiago o in altre città popolose. Nelle zone frequentate dai turisti di solito ci sono più che altro piccoli furti ma non dei veri e propri episodi criminali. In generale comunque chi decide di viaggiare in giro e deve cercare di tenersi lontano dalle periferie delle principali città e di essere sempre accompagnato da persone del posto o esperti. Un altro rischio che riguarda un viaggio in Cile è la presenza di un altissimo rischio sismico ed infatti potrebbero risultare pericolosi determinati momenti dell’anno visitare questo Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.