I vantaggi di un impianto fotovoltaico

fotovoltaicoL’impianto fotovoltaico si sta sempre più diffondendo anche in Italia, soprattutto sulle abitazioni di nuova costruzione. Molte persone però non hanno ancora chiaro quali siano i vantaggi e gli svantaggi di questo tipo di dispositivo.

Cosa fa

L’impianto fotovoltaico permette di catturare l’energia del sole, quando splende nel cielo. Un tetto di un appartamento di circa 100 metri quadrati permette di ottenere tutte l’energia necessaria al funzionamento degli elettrodomestici della casa di una famiglia di 4 persone, senza la necessità di doverla acquistare da una compagnia di gestione di servizi. L’energia prodotta si può utilizzare subito, oppure è possibile munirsi di batterie per il suo accumulo, oppure ancora la si può vendere ad un gestore energetico. Solitamente le persone che hanno un impianto fotovoltaico fanno tutto questo contemporaneamente, in modo da non aver più bisogno dell’energia elettrica proveniente dalla rete.

Energia pulita

La peculiarità più interessante dell’energia catturata grazie agli impianti fotovoltaici riguarda il fatto che si tratta di energia pulita, prodotta senza inquinamento dell’aria e senza il bisogno di ricorrere fonti fossili. Con più impianti fotovoltaici le città sarebbero sicuramente molto meno inquinate, visto che la produzione di energia elettrica ancora oggi provoca buona parte dell’inquinamento ambientale presente sul pianeta. Con l’energia eclettica autoprodotta a costo bassissimo poi si può valutare di sfruttare al massimo alcuni elettrodomestici, che altrimenti risulterebbero molto costosi. Un esempio sono i condizionatori, che con l’impianto fotovoltaico possono funzionare anche in inverno, per creare calore, senza dover spendere cifre astronomiche per la bolletta.

La manutenzione

Si deve comunque ricordare che l’energia prodotta con i pannelli fotovoltaici non è effettivamente a costo zero: prima di tutto perché l’impianto è costoso, secondariamente perché i pannelli vanno regolarmente manutenuti. Conviene in genere stipulare un contratto con un’azienda specializzata, che si occuperà della pulizia periodica dell’impianto e della verifica di eventuali guasti o danni causati dalle intemperie. Anche la stipula di un’assicurazione può essere un’ottima idea, per evitare che un temporale estivo ci causi danni ingenti.

La legge

In Italia è possibile immettere nella rete elettrica l’energia che non si utilizza, che verrà pagata al proprietario dell’impianto fotovoltaico. Molte aziende di gestione dei servizi energetici piuttosto che saldare il conto dell’energia, in questi casi preferiscono dare dei crediti, spendibili per l’energia elettrica prelevata quando l’impianto non è in funzione, o anche per altri servizi. Le abitazioni di nuova costruzione devono per legge avere degli impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, il fotovoltaico è in questi casi un’ottima idea. Ulteriori informazioni sulla legislazione vigente su fotovoltaicosulweb.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.