Vestiti di Halloween: ecco come realizzare abiti spaventosi, ma economici

halloween-costumiHalloween, ovvero la notte delle streghe, è una tipica festa americana importata nel nostro paese, e diventata ormai molto famosa ed apprezzata. Ma cosa rende speciale Halloween? In realtà, per i più piccoli è la possibilità di andare in giro per ogni casa a chiedere dolcetto e scherzetto. Il vestito, quindi, è fondamentale: ecco come prepararlo da soli, e senza spendere soldi.

Iniziamo con l’abbigliamento più classico: il conte Dracula. Si narra che questo celebre aristocratico si nutrisse solo di sangue umano, e che riuscisse a dormire solo di giorno. La luce del sole, infatti, gli bruciava la pelle, e non poteva certo stare in giro! Per “imitarlo”, in realtà, vi basterà un completo nero, un mantello dello stesso colore, un bel po’ di cerone bianco e un paio di denti finti. Il tocco in più? Un bel rossetto rosso sangue che ravviverà le vostre labbra!

Volete qualcosa di più originale e divertente? Perchè non provate a travestirvi da Mercoledì o da Morticia? Vi ricordate le protagoniste della famiglia Addams? Ecco, potete imitare il loro stile…e anche la loro simpatia.

Per Mercoledì, in fondo, vi basterà indossare una maglietta larga con collo bianco. I vostri capelli, poi, dovranno essere lunghi, neri e legati con due trecce laterali. Morticia, invece, necessita di un outfit diverso: la celebre moglie di Gomez, infatti, indossava una abito lungo e nero, e aveva i capelli lunghi, schiacciati e con riga centrale.

Il tocco in più per entrambe? L’immancabile cerone bianco sulla faccia. Infine, vogliamo darvi un ultimo consiglio: se siete alla ricerca di un travestimento semplice, ma originale, perchè non provate a trasformarvi in…mummia?

In fondo, vi basterà avvolgervi nella carta igienica oppure in stracci bianchi. Lasciate scoperta una parte di viso, e arricchitela con delle chiazze di ketchup. L’effetto da brivido è assicurato. Insomma, vi basta davvero poco per travestirvi: il vostro Halloween, in questo modo, sarà indimenticabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.