Bonus opzioni binarie: guida pratica

binarieNel mondo delle opzioni binarie esistono moltissime varianti in grado di decretare le strategie di ogni trader, una su tutte è quella dell’uso dei bonus. Esistono vari tipi di bonus:

  • Bonus di benvenuto sul primo deposito;
  • Bonus di benvenuto senza deposito.

La prima variante è quella più diffusa in assoluto, si tratta di un bonus che viene depositato sul conto del trader appena quest’ultimo versa il proprio investimento sul conto del broker, esistono vari tipi di percentuale di bonus, che possono arrivare anche fino al 100%. Fino a qui tutto semplice, ma bisogna prestare attenzione alla componente RISCATTO, infatti per riscattare il famoso bonus bisognerà effettuare un tot di movimenti, altrimenti si correrà il rischio di perderlo o addirittura che vengano decurtati soldi dal nostro conto. Quindi il consiglio è quello di valutare a priori le condizioni del riscatto e solo in seguito decidere se avvalersi del suddetto bonus oppure no. Un bonus di opzioni binarie verrà sempre calcolato in termini di percentuali da applicare al primo deposito effettuato, può variare dal 50% al 100%, quindi se decidi di depositare 100 € in relazione ad un bonus del 50%, il tuo capitale iniziale sarà di 150 €.

Per info vai alla guida: Bonus opzioni binarie più convenienti

Bonus opzioni binarie senza deposito

La seconda variante è quella dei bonus senza deposito, variante sicuramente meno diffusa a causa della poca convenienza in termini di denaro, infatti si potrà ottenere un massimo di 15/20E di bonus, utilizzabile sin da subito senza versare alcuna cifra sul vostro conto. Questa modalità può essere utile per muovere i primi passi senza il timore di poter perdere del denaro, ma allo stesso tempo non consentirà di avere il giusto banckroll per effettuare i movimenti nella maniera corretta, quindi in un modo o nell’altro è un bonus che viene utilizzato dai trader alle prime armi, un trader navigato non si sognerebbe mai di farne uso.

Appare chiaro quindi che il bonus è sicuramente uno strumento importante e utile al trader che vuole avere successo nel mondo delle opzioni binarie, tuttavia non va preso alla leggera e va calcolato nei minimi dettagli per non correre brutte sorprese, anche perché il bonus può anche avere una scadenza, ciò significa che per essere prelevato, il volume dovrà essere raggiunto entro una certa data stabilita a priori dal broker in questione, se questa data non venisse rispettata la pena sarà la perdita del diritto di bonus e degli eventuali profitti generati tramite i frutti di quest’ultimo. Quindi potrebbe essere un buon metodo quello di fare una proiezione dei movimenti che si intende fare in quello stabilito lasso di tempo e riuscire a capire se saremo in grado, e quindi avere la possibilità di riscattare il bonus senza conseguenze, oppure non esserne in grado e perderne i privilegi.

Questi sono tutti meccanismi abbastanza semplici e che a volte e facile sottovalutare, ma possono davvero fare la differenza tra un trader esperto ed un trader alle prime armi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.