Contatto con le meduse, ecco cosa fare

Un bel bagno in mare può essere rovinato dalle meduse, spesso presenti nelle nostre acque in misura abbondante. Ma cosa fare in caso di contatto con questi animali? E che cosa fare se ad essere punti sono i nostri bambini? Cerchiamo di saperne un po’ di più, condividendo i consigli che sono stati formulati dal sito dell’ospedale Bambino Gesù di Roma.

Innanzitutto, la prima cosa che viene consigliato di fare è stare tranquilli. Pertanto, uscite dall’acqua, e verificate che non vi siano delle parti di medusa rimaste attaccate alla pelle. Nel caso, eliminatele direttamente con le mani: se non disponete di medicamenti, può essere utile far scorrere acqua di mare sulla parte interessata per tentare di diluire la sostanza tossica non ancora penetrata.

La parte irritata dovrà essere trattata mediante applicazione di gel astringente al cloruro di alluminio, che può fornire una utile e immediata azione antiprurito, bloccando poi la diffusione delle tossine. Considerato che è improbabile che siate così premurosi da portarvi dietro una confezione di tale gel, potete comunque utilizzare una crema al cortisone, con effetto però meno immediato. Evitate in ogni caso di grattarvi e di strofinare la sabbia nella parte dolorante. Evitate anche di medicare con ammoniaca, aceto, succo di limone o alcol, poiché l’unico effetto che otterrete sarà quello di peggiorare la situazione.

Se invece subito dopo il contatto la reazione cutanea appare essere sempre più estesa, e compaiono difficoltà di natura respiratoria, unite a sudorazione e senso di disorientamento, è bene chiamare immediatamente il 118 e spiegare loro di cosa si tratta.

Ricordate altresì che la porzione di pelle che viene colpita dalle meduse rimane sensibile al sole e tende a scurirsi con velocità. Pertanto, per evitare che la pelle si macchi, cercate di evitare pomate antistaminiche e tenete coperta l’area colpita fino a quando la reazione infiammatoria scompare (di solito 1-2 settimane).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.