FCA e Peugeot lavorano a rispettivi consolidamenti e operazioni societarie

Giornate di novità e di notizie per FCA e Peugeot, due delle principali società auto europee (in verità, la prima sarebbe italo-canadese). Cominciamo dal titolo più vicino a casa nostra (o quasi!), con FCA che sembra poter trarre vantaggio dalla notizia di una possibile operazione di acquisizione di Opel da parte di Peugeot. Di fatti, l’operazione OpelPeugeot andrebbe a eliminare l’operatore europeo di General Motors, andando a sua volta a facilitare l’integrazione FCA-GM, che più volte è stata auspicata da Marchionne (anche all’inizio di quest’anno), in quanto ridurrebbe i rischi antitrust e le sovrapposizioni. Insomma, un consolidamento probabile (Opel e Peugeot) sembra aprire le porte a un nuovo consolidamento tra FCA e General Motors, che sarebbe ben visto da numerosi analisti finanziari e, probabilmente, anche da qualche parte politica a stelle e strisce.

Tornando però per un momento all’interesse di PSA per Opel, ricordiamo come secondo una fonte vicina a PSA (Peugeot-Citroen), il Gruppo automobilistico francese starebbe valutando concretamente la possibilità di fare un’offerta per l’acquisizione di Opel, che – come sopra già ricordato – è la controllata europea di General Motors. Nell’ipotesi in cui l’operazione dovesse andare in porto, si verrebbe a creare un gruppo con il 16 per cento del mercato automobilistico europeo, diventando il secondo dopo Volkswagen.

Si creerebbero altresì nuovi scossoni all’interno comparto auto europeo, con FCA che potrebbe approfittarne almeno in parte, sulla scia interpretativa che sopra abbiamo delineato. È comunque troppo presto per sbilanciarsi, ma nelle prossime settimane potrebbero emergere interessanti novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.