Come non sbagliare abbigliamento se avete tra i 20 e i 30 anni

capelli extensionAvete tra i 20 e i 30 anni e volete disporre di qualche buon consiglio di abbigliamento che vi terrà lontani dalle mode? Ebbene, siete nel posto giusto. Ma come arricchire il vostro guardaroba in modo irrinunciabile?

Innanzitutto, dimenticate il nero. Il detto che ogni uomo ha bisogno di un abito nero è un mito. Invece, optate per un navy o un grigio. Se inoltre è il vostro primo abito, prendete in considerazione un abito monopetto, mentre se è il vostro secondo o terzo, aggiungete un tocco di raffinatezza e di classe con un abito a doppio petto e un risvolto a punta.

Per l’abbigliamento casual, lasciate perdere i jeans. Invece, andate lisci con i pantaloni, eleganti e casual a seconda delle occasioni: sul mercato c’è una vasta gamma, quindi diventate creativi! Assicuratevi di concentrarsi sulla vestibilità e sulla qualità.

Per quanto attiene il portafoglio, avete un’età che dovrebbe farvi abbandonare quello con il velcro. Comprate invece un portafoglio da uomo adulto, di alta qualità, che diverrà sempre più apprezzabile con il passare del tempo. E indossate un buon orologio: non è il caso che sia un Rolex, ma lasciate le marche giovanili… ai giovani. Concentratevi su un orologio classico da indossare, e assicuratevi che si possa alternare i cinturini.

Se vi piacciono ancora le vecchie t-shirt, niente vi vieta di usarne ogni tanto, magari indossate ironicamente, abbinandole ai jeans più eleganti o con pantaloni chino a contrasto. Aggiungete un maglione con cerniera sopra senza cappuccio per un look più sbarazzino.

Infine, quando si tratta di scarpe, ricordate che è giunto il momento di acquistare delle calzature eleganti. Per le scarpe casual, ci sono diverse opzioni sul mercato, ma evitate le vecchie Converse da teenager. Non siete più al liceo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.