Quanto vale Playboy?

playboy-42527_960_720Vi siete mai domandati quanto “valga” Playboy, uno dei simboli dell’editoria americana? Ebbene, ora che Playboy potrebbe presto passare di mano, è la stessa casa editrice che pubblica il noto periodico a domandare a una altrettanto nota banca d’affari di considerare le offerte che sono pervenute sia da società statunitensi sia dall’estero, e comprendere altresì quale possa essere la “reale” valutazione di mercato.

Stando a quanto suggeriscono i più, l’attuale valutazione del magazine si aggira intorno ai 500 milioni di euro (al cambio attuale, poco meno di 450 milioni di euro), data quasi interamente ormai dal valore del brand: al di là del valore del magazine in sé, infatti, Playboy è divenuto un marchio che compare su profumi, abbigliamento, prodotti di bellezza e gioielleria. Dunque, ancor più delle vendite del magazine, da cui a inizio d’anno è stata bandita la nudità totale, segnando una svolta evolutiva di sicuro rilievo, conta il merchandising che ruota intorno a Playboy, persino da paesi come la Cina che garantisce il 40 per cento del fatturato pur – paradossalmente – non avendo mai avuto in vendita la rivista.

Il Wall Street Journal, ricorda il quotidiano Italia Oggi, che ha dato la notizia di quanto sta accadendo in ordine alle potenziali operazioni societarie che potrebbero sancire il passaggio di proprietà della casa editrice, parla apertamente di trattative allo stato iniziale, nate dopo l’interesse mostrato da alcuni acquirenti che avevano fatto offerte sulla sede di Playboy a Los Angeles, messa in vendita per 200 milioni di dollari (circa 180 milioni di euro). Insomma, per il momento non ci sarebbe niente di certo, ma un segnale di apertura così esplicito difficilmente potrà essere sottovalutato da potenziali acquirenti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.