Vendere l’auto usata: qualche suggerimento

autoCome si fa a vendere l’auto usata? Non è così semplice perché è necessario trovare un acquirente fidato, spuntare una valutazione ragionevole, ricevere il pagamento e preoccuparsi di tutte le scartoffie burocratiche del passaggio di proprietà.

Il passaggio

In Italia quando c’è di mezzo la burocrazia i problemi possono essere molti: per le code presso gli sportelli degli organi competenti e per la mole di carte che bisogna produrre. Il passaggio di proprietà deve essere comunicato direttamente al PRA, consegnando apposita modulistica controfirmata da tutte le persone interessate nello scambio della vettura. Si devono anche produrre una serie di certificati, che servono ad identificare inequivocabilmente l’acquirente ed il venditore.

Un prezzo equo

La problematica principale cui si va incontro quando si deve vendere la macchina consiste nel riuscire ad ottenere una valutazione sensata. Spesso quando ci si reca in una concessionaria si ottiene uno sconto sull’acquisto di una vettura nuova, o su un usato di maggior valore rispetto alla nostra automobile. In sostanza non si ottengono dei soldi, ma uno scambio di beni per cui si dovrà pagare. Quando si cerca di vendere una vettura ad un privato si rischia sempre che l’acquirente cerchi di abbassare la cifra da noi desiderata, facendoci restare con un pugno di mosche.

I professionisti del settore

Capita a volte di dover vendere la macchina usata, ma senza desiderare di acquistarne una nuova. Le motivazioni possono essere le più disparate, ma in questi casi è assai difficile trovare un concessionario interessato all’acquisto: le concessionarie di quasi tutte le marche preferiscono una permuta piuttosto che un semplice acquisto di un mezzo usato, indipendentemente dalle sue caratteristiche o dallo stato di conservazione.

Un’agenzia che compra auto

In questi casi ci si può rivolgere a ComproAutop.biz. Questa azienda si occupa esclusivamente di acquistare auto usate da privati, senza proporre loro alcun tipo di permuta. Il privato cittadino può così vendere il suo mezzo, ottenendo in cambio moneta sonante. I pagamenti avvengono tramite assegno circolare, firmato da un’azienda seria e in attività da molti anni. Compro Auto si occupa anche di tutte le operazioni burocratiche, compreso il passaggio. Dopo il primo contatto con il cliente il preventivo viene preparato in tempi brevissimi, anche se a volte è necessario il sopralluogo di un incaricato, che verificherà lo stato di conservazione del mezzo. In seguito, una volta che avremo accettato le condizioni della vendita, sarà sufficiente consegnare la nostra macchina presso la sede più vicina a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.