Vuoi sapere come guadagare con il trading online?

trading mercatiFormazione, formazione e ancora formazione. Potranno trascorrere anni, venire innovazioni stravolgenti, ma resta che alla base del trading online ci deve essere una buona formazione. E parliamo di analisi tecnica e di come leggere i grafici per conoscere i mercati.

E’ vero, la tecnologia migliora e fa passi da gigante, migliora le piattaforme e le rende semplici e sempre più intuitive. Questo per il trader, anche con una conoscenza da principiante, è un vantaggio perché può disporre di strumenti semplici che ne agevolano il lavoro. A parte ciò, però, è importante studiare con il materiale che abbiamo a disposizione all’interno delle piattaforme per acquisire quelle conoscenze che ci permettono di fare un trading mirato.

La conoscenza del mercato scelto, in questo caso, è parte di una strategia che il trader deve poter sfruttare per ottenere risultati positivi a lungo termine. Fra le tante risorse disponibili online, vi sono tutorial che spiegano, anche a video passo passo, come fare trading. Una buona guida per guadagnare con il trading online è una risorsa necessaria per muovere i primi passi e non solo, anche per capire che tipo di strategie possiamo mettere in atto.

Questo concetto sembra banale ma non lo è affatto, perché pensare di investire su un asset senza prima averne mai visto o analizzato un grafico è da persone con poco sale in zucca. Investiamo nella formazione ed impariamo ad usare i tool che abbiamo a disposizione.


Del resto c’è anche da dire che possiamo avvalerci di questi strumenti formativi in forma totalmente gratuita o comunque ad un costo limitato, proprio in virtù del materiale che possiamo reperire in rete e che può rappresentare una vera e propria
 guida al trading.

Cosa è l’analisi tecnica e perché è così importante?


L’analisi tecnica ci permette di fare un’analisi dei trend
del mercato forex in base ad una metodologia di tipo logico-matematico. Niente paura! Possiamo farlo tutti, perché non è una cosa complicata e abbiamo tanti modelli che ci mostrano chiaramente come farla.


Il modello dell’analisi tecnica fu ideato da
 Charles Dow. Dow ed Edward Jones alla fine del 1800 fondarono la Dow Jones & Company. Di loro convinzione il fatto che l’economia potesse essere rappresentata da pochi titoli. E oggi, di conseguenza, il Dow Jones ne ha solo 30!


Ed ecco i punti di riferimento del modello di analisi tecnica di Dow:

  • Tutti gli eventi e le notizie principali hanno un impatto diretto sulla borsa.
  • Il mercato ruota attorno a dei trend principali: 1) rialzista, 2) ribassista. Entrambi hanno poi internamente un trend primario, secondario, minore.
  • Gli indici necessitano di confermarsi vicendevolmente: ovvero la fase di un trend non può essere esclusiva di un solo titolo.
  • Un trend è in atto finchè non si verifica il suo contrario.


L’analisi tecnica è uno strumento molto importante e utile per i trader perché
gli consente di verificare se le previsioni si stanno verificando. Non parla di cosa può avvenire in futuro, non consente di anticipare il mercato, ma è utile per capire se la nostra strategia sta avendo risultati e sta funzionando oppure no.


Se si vuole avere una formazione completa, allora si deve anche far leva sull’analisi della situazione politica ed economica e si deve essere in grado di interpretare la situazione
 in base all’analisi fondamentale. Ma avremo modo di approfondire anche questo aspetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.